Meningite: i sintomi

Meningite: i sintomi

I sintomi classici della meningite sono diversificati e dipendono sia dall'età del malato sia dalla causa dell'infezione. I sintomi più comuni e caratteristici sono 

febbre alta, cefalea,eruzioni cutanee, torcicollo, contrazione dei muscoli nucali. Questi sintomi sono tipici dell'infezione in individui al di sopra dei 2 anni di età e possono svilupparsi in poche ore o in 1 o 2 giorni. Altri sintomi possono includere nausea, vomito, forte fastidio agli stimoli luminosi, confusione e sonnolenza, con manifestazioni meningee fino al coma. Nei neonati e nei bambini i sintomi classici quali febbre, mal di testa e torcicollo possono essere assenti o difficili da determinare e il bambino può solo apparire lento o inattivo, o a volte facilmente irritabile con vomito e anoressia. Frequente è comunque la rigidità nucale. 

L’evidenza diagnostica viene raggiunta grazie all’analisi di una piccola quantità di liquido cerebrospinale prelevato tramite una puntura lombare. La natura e la gravità dell’infezione può essere stabilita identificando la natura e la quantità dei microrganismi patogeni.